Blog: http://Bonsai-blog.ilcannocchiale.it

Conflitto si, ma solo d'interessi.

Nella classifica delle idiozie politiche, oggi รจ da ristabilire il primato assoluto, dopo mesi e mesi di padronanza di Tremonti, che ricordiamo piacevolmente, con l'inesorabile affermazione sulla privatizzazione delle spiagge del sud.
E' chiaro che il degno erede al primo posto dell'uccisore di calcolatrici e bilanci tarati sia il suo stesso capo, che afferma:
"Non volevo la guerra in Iraq.
Io non sono mai stato convinto che la guerra fosse il sistema migliore per arrivare a rendere democratico un paese e farlo uscire da una dittatura anche sanguinosa".

Il Premier era, infatti, convinto che per contrastare i kamikaze islamici bastassero una partita a Rubamazzo, una sfida a "chirideprima" e una bevuta di valeriana calda davanti al caminetto.
Per stemperare gli animi e rallegrare l'atmosfera, aveva, inoltre, intenzione di cantare una qualche sua melodia con l'appoggio di Apicella.

Pubblicato il 30/10/2005 alle 11.24 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web